1625-30

Giovanni Battista della Rovere, La Vergine addolorata e due angeli che sostengono il santo lino della Sindone, tempera, seta, 1625-1630, Torino, Italia. Museo Poldi Pezzoli, Milano.

Dellarovere2

Manufatto destinato probabilmente alla devozione privata. Realizzato su seta con una pittura impreziosita da lumeggiature in oro, raffigura la Vergine e due angeli che sostengono il santo lino della Sindone. L’opera è stata realizzata probabilmente a Torino, dalla bottega specializzata in riproduzioni della Sindone, dove Giovanni Battista della Rovere lavorava con il padre Gerolamo. Gerolamo aveva ottenuto da Carlo Emanuele I il privilegio di riprodurre la celebre reliquia nel 1606. L’attribuzione dell’opera a Giovanni Battista della Rovere sarebbe confermata dal confronto con un’altra seta, dipinta dallo stesso artista, che raffigura la Sepoltura di Cristo, ora alla Galleria Sabauda di Torino.

Segnalato da Manu

 


GUTE-URLS

Wordpress is loading infos from clicart

Please wait for API server guteurls.de to collect data from
www.clicart.it/giacomo/Displa...