1636

1600

Jacques Callot, Vite dei Santi e delle Sante, Salvator Mundi, 1636, incisione su carta, pubblicata da Israël Henriet, Parigi, Rijksmuseum, Amsterdam, Olanda

L’opera, di 493 incisioni, fu pubblicata ad un anno dalla morte dell’autore, fu dedicata al ” reverendissimo cardinal Richelieu”. La pubblicazione fu subito smembrata e venduta in fogli singoli, su ogni foglio ci sono 4 incisioni.

Fonti : Biagio Gamba