1731

Taddäus Kärpfärpf, Velo della Veronica, predella, 1731, altare laterale, Filialkirche St.Stephanus, Lauterbach, Germania.

 

lauterbach-fz-seitepredella

Il Velo della Veronica è tra due testine d’angeli.

La prima citazione della chiesa risale al 792, la chiesa attuale risale al gotico anche se conserva importanti parti romaniche. È incerta la datazione dell’altare laterale con l’immagine della Veronica. Secondo un’ipotesi risale al XVII ma sarebbe arrivato a Lauterbach in un secondo momento perché nel 1739 si afferma che la chiesa ha un solo altare. Un’altra ipotesi lo fa risalire al 1731, opera di Taddäus Kärpf che ha dipinto anche il san Leonardo. Il volto di Cristo con le enormi spine, le lacrime e la bocca socchiusa si posiziona tra le copie della veronica settecentesche.

Lauterbach, sulla principale via di collegamento tra nord e sud, comprendeva un ricovero per raccogliere malati e infermi di passaggio e forse anche un lebbrosario.

Segnalata da Manu

 


GUTE-URLS

Wordpress is loading infos from clicart

Please wait for API server guteurls.de to collect data from
www.clicart.it/giacomo/Displa...