1851

1800

Una reliquia del Santo Volto arriva a monsieur Léon Dupont di Toursche aveva aderito al movimento iniziato da Suor Marie De Saint-Pierre dedicandosi alla propagazione della devozione del Volto Santo. Il Mercoledì Santo del 1851 egli appende nel suo salone la copia della Veronica romana e vi accende davanti una lampada a olio. Il sabato seguente, una donna alla quale consiglia di andare a pregare dinanzi all’icona e di ungersi gli occhi ammalati con l’olio della lampada, guarisce.  La guarigione segna l’inizio di un movimento spirituale che nel 1876 dà vita alla Confraternita del Volto Santo. Oltre cinquecentomila pellegrini giungono a Tours.

Il 26 aprile 1885, Louis Martin s’iscrive, assieme alle sue figlie, nel registro della Confraternita del Volto Santo di Tours. Teresa, la più giovane delle sue figlie, entrando nel Carmelo di Lisieux sceglierà di chiamarsi Teresa di Gesù Bambino e del Volto Santo.