1929

1900

San Giuda Taddeo, The National Shrine of St. Jude,  Our Lady of Guadalupe Church, Chicago, Ill., USA.

La devozione popolare a San Giuda è un devozione americana e iniziò a Chicago nel 1929. Le acciaierie avevano cominciato ad effettuare forti licenziamenti. Nella Parrocchia di Nostra Signora di Guadalupe più del 90% dei fedeli era senza stipendio, sussidio di disoccupazione e benefici dell’Assistenza Sociale. Il pastore, padre James Tort, vide le code per il pane che crescevano continuamente, la miseria della famiglie, e la disperazione sui volti di molti.

Qualche tempo prima della crisi, egli aveva ricevuto una statua sudamericana di un Apostolo raramente invocato: san Giuda Taddeo.

San Giuda era ritratto mentre tiene stretto al cuore il Volto di Cristo e con una fiammella di fuoco sul capo.

Padre Tort mise la statua in chiesa e indisse una novena al Santo Dimenticato. La gente fu stranamente attratta da questo santo sconosciuto e confuso con l’altro Giuda, quello dal quale Gesù fu tradito.

Il 28 ottobre più di mille persone finirono la novena di preghiera assiepati in piedi fuori della chiesa pregando e cantando. Il giorno successivo fu il martedì nero, il giorno in cui crollò la Borsa. Coloro che chiesero l’intercessione di San Giuda ricevettero sollievo in modi inaspettati e, soprattutto, ritrovarono la speranza. La fama di San Giuda come il santo patrono della cause disperate si diffuse da Chicago in tutta l’America.