1962

1900

La Veronica

Curvo sotto il peso della croce

ansima il Nazzareno.

Risoluta una donna s’avanza,

respinge il flagellante,

e con una sua pezzuola

deterge il sudore all’infelice:

atto sublime.

Sul lino indelebile s’imprime il Sacro Volto.

Specchio di tormento e di speranza.

Giuseppe Rigotti, in Riprendiamo il colloquio, pag. 14, 1962, Rebellato editore.

VeronicaMap

 

Segnalato da Domenico Rigotti