1400-20

1400

monaco

San Pietro battezza Vespasiano. Monaco, Bayerische Staatsbibliothek, ms gall. 22, La Passion de nostre Seigneur Jhesus-Christ (Passion Isabeau), 1400-20, f. 53v

Provenienza: Parigi

battesimoNella miniatura compare un’iconografia alquanto curiosa: San Pietro, con il velo della Veronica nella mano sinistra, battezza l’imperatore Vespasiano e i membri della sua corte.

La cosiddetta ‘Passione Isabeau’ è una libera traduzione in francese antico delle Meditazioni sulla vita di Cristo dello Pseudo-Bonaventura, realizzata per volere di Isabella di Baviera (c. 1370-1435), coniuge del re Carlo VI di Francia, nel 1398. Questo esempio di letteratura devozionale popolare sembra aver raggiunto un notevole successo: se ne contano non meno di ventitré manoscritti. Narra gli eventi della vita di Cristo, punteggiati da meditazioni sul loro significato per la dottrina cristiana.