XV

S.Venice (o Venisse o Venise), XV, pietra policroma, église paroissiale Notre-Dame, La Bloutière, Francia.

L’iconografia di Santa Venisse, il nome è una variante di santa Veronica, indica lo stretto legame tra Veronica e l’emorroissa evangelica. La santa è infatti rappresentata come una donna in preghiera durante il bagno di purificazione. Per questo alla santa ricorrono le donne per essere guarite dalle perdite, i colori dei nastri indicano le diverse perdite per le quali è invocata.

L’identificazione di santa Veronica con l’emoroissa si perderà quando il momento dell’impronta del volto passerà dagli anni della vita pubblica (come era sino al 1200/1300) alla salita al Calvario. Nella bassa Normandia, essendo santa Venisse patrona del Ducato,  l’iconografia si è invece mantenuta creando una duplicazione della santa, con Venisse, che verrà sempre rappresentata come l’emorroissa, mentre Véronique entrerà nei cicli della Passione. 

Una statua di S.Venisse proviene anche dal Prieuré de Barnavast una si trovanella Église Notre-Dame de Villedieu-les-Poêles.

Foto WikiManche