1570-1589

1500

Giuseppe Giovenone il giovane, Andata al Calvario, 1570-1589, olio su tela, palazzo Arcivescovile di Vercelli, Piemonte, Italia.

Pervenuta restituzione del 1819. In seguito alle soppressioni degli ordini religiosi fu requisita insieme ad altre opere dal governo francese durante l’epopea napoleonica. Sono raffigurati: S. Agata in primo piano, con le ferite messe in evidenza sul petto e dalla palma del martirio ai suoi piedi, poiché la giovane martire perì dopo varie torture tra cui lo strappo dei seni, non aveva che vent’anni, S. Bernardo e S. Antonio che sono mescolati tra la folla.