1478

Santa Venice (o Venisse o Venise), incisione, con inchiostro marrone, 1478, Nürnberg, Germania. Bibliothèque municipale de Valognes, BM, impr. R-11, f. 1.

Incisione inserita con inchiostro marrone nella prima lettera della Legenda aurea di Jacopo da Varazze, stampata da Anton Koberger.

L’iconografia di Saint Venisse, il nome è una variante di santa Veronica, indica lo stretto legame tra Veronica e l’emorroissa evangelica la santa è infatti rappresentata come una donna a torso nudo in preghiera durante il bagno di purificazione. L’identificazione con l’emoroissa si perderà quando il momento dell’impronta del volto passerà dagli anni della vita pubblica (come racconta Jacopo da Varazze) alla salita al Calvario.

In questa pagina santa Veronica è inserita con inchiostro marrone nel campo della lettera iniziale sovrastante un leopardo che reca il vessillo col suo nome. Il leopardo, animale araldico del ducato di Normandia, identifica la santa come patrona del Ducato. Probabilmente fu per questo nesso con l’autorità civile che l’iconografia si mantenne nella bassa Normandia (sono reperibili altre statue di S.Venisse, del XV o XVI secolo), creando una duplicazione della santa: Venisse che verrà sempre rappresentata come l’emorroissa; Véronique che entrerà nei cicli della Passione. 

Fonte: Le manuscrit enluminé di Claudia Rabel, Paris, 2014

 


GUTE-URLS

Wordpress is loading infos from clicart

Please wait for API server guteurls.de to collect data from
www.clicart.it/giacomo/Displa...