1948-1954

Elio Morri, La Veronica asciuga il volto di Gesù, Via Crucis, VI stazione, ceramica, rilievo policromo, 1948-1954, Santuario delle Grazie, Rimini (Rn), Italia.

La Via Crucis che, sul colle di Covignano, si snoda lungo la scalinata che conduce al Santuario delle Grazie, è considerata una tra le più antiche esistenti perché documentata fin dal 1550. Nel 1750, per le quattordici cappelle, Carlo Sarti di Bologna aveva realizzato dei grandi pannelli in terracotta (155 x 120 cm). Andati distrutti durante la guerra sono stati sostituiti dalle ceramiche, della stessa dimensione, dello scultore riminese Elio Morri (1913- 1992). Per la VI Stazione l’artista ha realizzato una composizione ascendente caratterizzata dal bel movimento delle figure e dalla espressività adorante della Veronica. I due uomini che sostengono la croce per favorire il gesto pietoso della donna offrono un momento di tregua nella tragedia che sta avvenendo.

L’opera è stata restaurata nel 2007.

Notizia Sergio Sermasi

Segnalazione e foto Nicola Viggiani


GUTE-URLS

Wordpress is loading infos from clicart

Please wait for API server guteurls.de to collect data from
www.clicart.it/giacomo/Displa...