1375-1400

Santa Veronica con il velo, miniatura, Arma Christi Roll (Esopus Roll), 1375-1400. National Shrine of St. John Neumann, Philadelphia.

Foto da The Arma Christi in Medieval and Early Modern Material Culture, edited by Lisa H. Cooper and Andrea Denny-Brown con permessi di Baltimore Provinces Archives.

Il rotolo include, come altri esemplari, la poesia O Vernicle.

O Vernicle I honour hym and þe

þat þe made thorowe his privete

þe cloth he sete to his face

þe prent laft þer thorow his grace

His mouth his nose his eghen two

His berde his here dede al so

Schilde me fro all þat in my life

I haf synned with wittes fyfe

Namelich with mouth of sclaunderyng

Fals othes and bakbytyng

And made bost with tong also

Of synnes that I haf i do

Lord of heven forgif it me,

For þe figure þat I here se. (ll. 1–14)

Traduzione in italiano di Manu

Versione in inglese moderno

Tradotta da Manu

Segnalata da Mary-Catharine Carroll


GUTE-URLS

Wordpress is loading infos from clicart

Please wait for API server guteurls.de to collect data from
www.clicart.it/giacomo/Displa...

Veronica, onoro Lui e te

Da Lui creata imperscrutabilmente.

Lui pose il velo sul suo volto,

lasciò l’impronta per sua grazia;

la bocca, il naso, i suoi due occhi,

la barba ed i capelli lasciò pure.

Proteggimi da tutti i miei peccati

Dei cinque sensi in vita –

Cioè da bocca menzognera,

Spergiuri, e maldicenza,

E anche dell’essermi vantato

Dei peccati commessi.

Signore, Dio del Cielo, perdona me

Per questa immagine che vedo qui. (vv 1-14)