All posts tagged: testo

2015

[Veronica Polonskaja] non era certo in condizioni di recitare, è comprensibile, dopo aver visto Majakovskij che, steso in terra, “la fissava sforzandosi di sollevare la testa”  […] Avrebbe potuto, come la sua omonima di Gerusalemme, passare sul volto dell’uomo, “rosso, più rosso del solito”, un […]

2015

Era quasi giunta l’ora sesta, e stavo per proporre di interrompere la lettura, per recarci a mangiare un boccone fuori dal monastero, quando Malachia si è voltato verso di me, con un’espressione inequivocabile sul viso, che stava a significare: “Ci siamo”. A testimoniare l’eccitazione del […]

2015

Chi è don Rodrigo? Lui, che sta all’origine di tutta la storia di Renzo e di Lucia, lui che apre la porta al cammino che condurrà questi due sciocchi a una conoscenza del bene e del male che nemmeno avrebbero sospettato? E’ come il serpente […]

2015

Inno al Santo Volto di Cristo O Verbo della vita fatto carne, icona impressa dall’eterno Amore, rivela ai nostri occhi il tuo mistero dagli angeli fissato con ardore. O Volto bello più d’ogn’altro viso, la gloria della grazia in te risplende: l’eterno Padre su di […]

2013

Oltre a Maria anche lei, la Veronica, è lungo la strada. Conosceva già Gesù, aveva seguito i Suoi insegnamenti, era un’amica di famiglia o si trovava lì per caso? Non lo sappiamo. Quello che sappiamo è che lei è lì e agisce come sempre tutti […]

2013

Veronica Wipes the Face of Jesus I saw a woman searching for her child. She waved a white flag through dangerous lands. Or was I mistaken? Was it myself Who was the white, the danger, the woman? As if we were neighbours, She approached me, […]

2009

“Today, I’ll give you a lesson in the art of flower arranging”, Valerie said. “Viola called it Ikebana. That’s a Japanese word. Over here”, she pointed, “is Viola’s secret flower, known also as ‘sorrowful remembrance’. And there is mine, the yellow iris. These three petals”, […]

2009

He hands Norris his handkerchief. Norris mops his face and gives the handkerchief back. He thinks of St Veronica, swabbing with her veil the features of the suffering Christ; he wonders if, when he gets home, Henry’s gentlemanly features will be imprinted on the cloth, […]

2009

According to local legend, the rings had bene a gift to a young couple from St. Veronica, who had touched them to the famous veil – the one she wiped the face of Christ with. They ad been passed down through the centuries, and this who […]

2008

E lei, la Veronica, la pura, che balza come un felino dalle righe compatte della folla vociferante, lei che asciuga col pianto di persona ebbra di dolore che aveva bevuto mille calici di macerazione. Quell’uomo ubriaco che veniva battuto a sangue costantemente mentre portava l’arsura di […]

2007

Veronica’s veil More challenging than The Shroud this transient visage (it vanishes when held to daylight) has a photographic effect: eyes open, apprehending. Its imprint on the scrap of fabric can’t be explained but tests have revealed the cloth to be byssus, a snow-white flax […]

2007

My own name, Veronica – an ugly enough thing I had always thought, it sounded like either the ointment or the disease –  was one of her [Sister Benedict] great favourites. St Veronica wiped the face of Christ on the road to Calvary and He […]

2001

Gesù, forse è per paura delle tue immonde spine ch’io non ti credo, per quel dorso chino sotto la croce ch’io non voglio imitarti. Forse, come fece San Pietro, io ti rinnego per paura del pianto. Però io ti percorro ad ogni ora e sono […]

2000

Veronica non appare nei Vangeli. Questo nome non viene menzionato, benché vengano fatti i nomi di varie donne che compaiono accanto a Gesù. Può essere, dunque, che il nome esprima piuttosto ciò che la donna fece. In effetti, secondo la tradizione, sulla via del Calvario […]

1999

Looking back at these twenty years a certain clarity prevails. Midst the madness and the mayhem, it would seem I have been banging on one particular drum. I see that my artistic life has centered around an attempt to articulate the nature of an almost […]

1999

Una donna pietosa mi passa sul viso un panno umido. Mario Luzi, La Passione, Via Crucis al Colosseo, Garzanti, Milano, 1999, pag. 43. VeronicaMap Segnalato da Manu

1998

Véronique è un’opera rimasta inedita fino al 1955. La prima opera da cristiano, da cattolico che Péguy pubblica è il rifacimento di un lavoro che aveva scritto da socialista: Le mystère de la charité de Jeanne d’Arc. Péguy accenna che in quegli anni sta scrivendo […]

1998

Sesta Stazione Si diceva allora di uno schiavo che è “senza volto”, ed ecco che il più bello dei figli dell’uomo non è altro che uno schiavo torturato, che si vede tanto meno quanto più lo si tortura. Così lui si è identificato con tutti […]

1997

“What was it you called it again? “Vernicle.” “I was confusing it with the word ‘votive’ – knew it began with a Vee – like a votive mass or a votive candle. What does it mean?” “A vernicle is a pilgrim’s medal. Chaucer’s Pardoner had […]

1996

Fra i doni più apprezzati che la Vergine ricevette dai pastori, ci fu un panno di morbidissimo lino che Maria utilizzò immediatamente per avvolgere il corpicino del Bimbo. Chiese poi chi ne fosse il donatore e scoprì con sorpresa che si trattava di una bimba. […]