1861

1800

« Del Volto Santo di Manoppello, tratta il Corsignani, Reggia Marsicana, t.1, p. 443. Manopello, ex feudo de’ Colonnesi nella Marsica, ha la chiesa de’ cappuccini ove si venera la celebre immagine di Gesù Cristo, appellata  Volto Santo, depostavi nel 1506 da un pellegrino che tosto sparì. E’ dipinta con delicato modo su finissimo velo, e non pare opera umana. Questo sagro Volto è venerando e maestoso, ispirante amore e terrore. Subito si manifestò con miracoli, i quali si ripeterono in più circostanze, a vantaggio dei divoti ricorrenti. »

Gaetano Moroni, Volto Santo o Veronica, Vultus Sanctus, Santa Veronica, Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica, vol CIII

Gaetano-MoroniNel suo monumentale dizionario di erudizione,  alla voce Volto Santo, il Moroni riporta la storia della reliquia romana, dell’immagine edessena  (storia di Abgar e descrizione delle immagini di Genova e di San Silvestro), del Velo di Manoppello e del Volto Santo di Lucca così chiamato anche se è un Crocifisso.